Questione meridionale

12,00

30 disponibili

COD: ARTSCD0111

cd jewelbox (c)2011

Ho intitolato questa raccolta di brani nuovi “Questione meridionale” (prendendo a prestito la famosa espressione coniata al parlamento di Torino appena avvenuta l’Unità) perché, a pensarci e a riguardare queste mie ultime composizioni e il percorso che tanti anni fa ho iniziato, dalla Nuova Compagnia di Canto Popolare a Musicanova a Taranta Power, di “questione meridionale” si è sempre trattato. I miei maestri sono gente anonima di un profondo sud, i personaggi che racconto sono i briganti di una storia negata, le voci e gli strumenti sono espressione di un sud ancora più profondo che viene dal Mediterraneo e dall’Africa, madre di tutte le leggende, e giunge oggi in Italia con i nuovi flussi migratori della storia. Penso che al di là della facile retorica il sud in musica sia un concetto reale e concreto, e deriva da una differenza profonda tra la musica di consumo e la musica che nasce e vive nel contatto diretto tra la gente, al di fuori dalla logica del mercato. In questo senso le feste che oggi esplodono anche in Italia e coinvolgono migliaia di ragazzi, le scuole di taranta che nascono in tutte le città, i tamburi e le chitarre battenti che gli artigiani illuminati riprendono a costruire e a vendere, la fioritura di nuovi artisti che scrivono nei loro dialetti e con i loro ritmi tradizionali, sono tutte facce di un imprevedibile ritorno, in positivo, di una creativa questione meridionale che ha a che fare con un modo nuovo di vedere la musica ed il futuro.

Tracklist: 1. Neda  2. Il mondo corre  3. Questione meridionale  4. Il sorriso di Michela  5. Mille  6. Ninco Nanco  7. Brigante se more  8. Si va!  9. Balla la nuova Italia  10. Addio sud  11. La gallina canta

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Questione meridionale”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *